Don’t be light.

Un Marketing leggero leggero.

L’altro ieri al supermercato riflettevo su come, da 15 anni a questa parte, il mondo del marketing dei prodotti alimentari abbia subito un profondo cambiamento.Cambiamento che é avvenuto anche a causa di una variazione nel tipo di consumi e nei tipi di consumatore.

Le marche hanno pressato sempre di piú sul senso di colpa, sulla voglia di natura, sul salutismo confezionato per il grande pubblico.Le tecniche utilizzate, dapprima avevano generato qualche perplessitá, o perlmeno qualche sardonico sorriso, fino a divenire del tutto comuni e zittendo cosí il campanello d’allarme dell’assurdo che (ad alcuni) suonava in testa.Il fatto é che per la prima volta nella storia del marketing alimentare, si inizió a promuovere un prodotto all’inverso, non puntando cioé  sulle migliori qualitá organolettiche, non sulla convenienza né tantomeno sulla quantitá: si inizió a mettere l’accento sulla “leggerezza”, per giungere gradualmente alla sublime astrazione della vendita “per assenza”, il geniale Senza .Dal primordiale, semplice apripista Senza Zucchero, passando per Senza Conservanti, Senza Grassi Aggiunti, evolvendosi in  Senza Grassi Saturi, Senza ingredienti transgenici, fino alle diciture oggi piú in voga: Senza farine animali e l’ormai onnipresente “Senza glutine“.

Da questa semplice riflessione, il passo é stato breve: accetteremmo , visto il precedente, questo stesso tipo di comunicazione promozionale in ambiti non strettamente legati a quello alimentare ? Ecco alcuni esperimenti , naturalmente Senza Pretese.

 

lostraniero_light

 

avatar2d

 


Subscribe to comments Both comments and pings are currently closed. |
Post Tags:

Comments ( 3 )

apprezzo l’astrazione per ‘assenza’ in luogo della fragranza per ‘essenza’…

Bolets added these pithy words on Mar 04 11 at 00:07

La buona vecchia idea del ‘less is more’: dare meno al consumatore vendendolo come un benefit aggiuntivo che giustifica un premium di prezzo, e nel mentre risparmi sui costi di produzione. Succede anche fuori dalla categoria di alimentazione, un esempio é il detergente Skip Pequeño y Poderoso: un detergente concentrato che viene venduto come piu ecologico (meno plastica e meno prodotto inquinante) ma che in realtá é una scusa per alzare il prezzo/lavaggio. Che bisogna fare in tempi di crisi…

zancon added these pithy words on Mar 04 11 at 11:24

É proprio vero caro Zancon, che s’ha da fá per magná (light) !!

Me added these pithy words on Mar 04 11 at 11:32